Impianti per il trattamento dei reflui provenienti da operazioni di carenaggio

La B&P water Technologies srl progetta e realizza da anni impianti di depurazione per il trattamento dei reflui derivanti dalle operazioni di carenaggio.

I nostri impianti di depurazione per il trattamento dei reflui di carenaggio, installati nelle principali marine e nei più importanti cantieri navali italiani ed esteri, garantiscono una qualità dell'effluente scaricabile a mare o utilizzabile per sub-irrigazione in ottemperanza ai parametri previsti dal D. lgs. 152/99 "Legge delle acque".

Le acque di scarico provenienti dal lavaggio delle carene sono caratterizzate da elevate concentrazioni di metalli disciolti contenuti negli antivegetativi, COD (Chemical Oxygen Demand) e BOD (Biological Oxygen Demand).

L'impatto di questi inquinanti è fortemente negativo e ne impedisce lo sversamento diretto in mare. Il processo di depurazione messo a punto dalla B&P Water Technologies si basa su un trattamento di tipo chimico-fisico espressamente studiato per il trattamento specifico di queste acque.

L' impianto depurazione per il trattamento dei reflui di carenaggio è di tipo monoblocco, completamente costruito in lamiera verniciata con prodotti idonei per condizioni atmosferiche aggressive quali quelle marine. L'impianto è fornito completamente pre-assemblato in modo da necessitare solo l'allaccio elettrico e il collegamento del refluo di alimento e dell'acqua di scarico.

In opzione, è possibile fornire l'impianto completamente pre-assemblato e cablato all'interno di un container di tipo abitativo.

Tale soluzione presenta i seguenti vantaggi:

  • protezione totale dagli agenti atmosferici, con conseguente allungamento della vita delle apparecchiature e drastica riduzione dei costi di manutenzione
  • impatto visivo nullo sul cantiere: il container sembra un normale ufficio di cantiere
  • possibilità per l’operatore di lavorare in un ambiente chiuso e protetto anche in condizioni atmosferiche avverse

Il refluo in uscita, garantito per lo scarico in mare, puo' essere anche riutilizzato per successive operazioni di lavaggio o per altre utilizzazioni di carattere tecnico.